Iarthome

Urban and street art

Chi siamo

Inutile nascondere il fatto che a farci appassionare della street art siano state le opere del misterioso writer di Bristol, Bansky. La sua bambina con il palloncino a cuore che vola via, prima opera street a essere venduta per milioni di euro e, nel contempo, prima opera a essere parzialmente triturata subito dopo l’acquisto ha rappresentato e rappresenta una sorta di modello del genere rispetto al quale si può proporzionare tutto il resto. Sì, perché se è vero che nella urban art c’è tanto d Bansky, è altrettanto vero che non c’è solo Bansky. Intorno alla Urban Art, inoltre, ruotano altri temi molto attuali e anche teorie sull’efficacia comunicativa di questo tipo di arte capace di prendere sempre più piede in tutto il mondo, anche se l’Europa rimane il cuore pulsante di un movimento capace di trasformare i muri in quadri e le città in grandi gallerie d’arte.